Metamorfosi – Diego Fedeli

In: Arte On: Pubblicato da: Sara Cifarelli Hit: 140

<<L’estro mi spinge a narrare di forme mutate in corpi nuovi>>

                       (Ovidio, Metamorfosi)

Le forme pittoriche di Diego Fedeli, immerse nelle tonalità dell’ocra, nascono dall’acrilico riversandosi in dissolvenze quasi spettrali. Umane forme che si sfiorano cercano un contatto espresso in un urlo silenzioso, specchio di inconsce inquietudini in uno stato di viscerale liberazione.

Il pennello, mosso da sentimenti contrastanti, interpreta forme impalpabili svincolate dalla prospettiva e dai limiti superficiali del supporto pittorico. Poche macchie colorate accostate a piccole sorgenti di luce plasmano l’espressività dei corpi: una bocca spalancata, uno sguardo spento, elementi così fugaci da disperdersi e poi rinascere in una implosione di forme enigmatiche, dinamiche, vitali. Metamorfosi umane.

Corpi fragili e instabili. Interpretazioni del ciclo naturale dell’esistenza e dei cambiamenti più profondi del suo sentire e vivere poiché nulla è immobile. Tutto è in costante evoluzione. Tutto è Pathos.

Sara Cifarelli

   

Diego Fedeli

dfedeli92@gmail.com

www.armoniedarte.eu

Domenica Lunedi Martedì Mercoledì Giovedi Venerdì Sabato Gennaio Febbraio Marzo April Può Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre