Il narcisista: Sano e malato

In: Psicologia On: Pubblicato da: Needfile group Hit: 601

Queste persone, i narcisisti, sono guidate da un solo stimolo: i sogni di gloria. I narcisisti, che si annoiano nella routine , si accendono quando bisogna affrontare una sfida. È un tratto caratteriale molto adatto agli ambiti in cui conta la performance sotto stress, dalle cause giudiziarie alla leadership. La varietà sana del narcisismo ha origine dalla convinzione del bambini molto amato di essere il centro del mondo, che i suoi bisogni siano la priorità di tutti.

Da adulti questo atteggiamento si trasforma in una grande considerazione di sé, che conferisce la fiducia adatta al proprio livello di talento, un ingrediente fondamentale per il successo. Se questa fiducia manca, le persone esitano a sfruttare gli eventuali doni o punti di forza che possono avere. Si può valutare il livello di patologia di un narcisista dalla sua capacità di provare empatia. Tanto più compromessa è al capacità della persona di considerare gli altri, tanto meno sano è il suo narcisismo. Nel lavoro, i narcisisti possono diventare dei leader fuori dal comune. Questi leader ambiziosi e sicuri di sé sono straordinariamente efficienti. I migliori sono strateghi dotati e creativi che riescono a cogliere il quadro generale e ad affrontare sfide rischiose per ottenere risultati positivi a lungo termine. I narcisisti produttivi uniscono una giustificata fiducia in se stessi alla disponibilità ad accettare critiche. I leader narcisisti sani hanno la capacità di riflettere su di sè e non temono la prova della realtà. Sviluppano il senso della prospettiva e riescono a scherzare anche mentre perseguono i loro obbiettivi. Essendo disposti a ricevere nuove informazioni, sanno prendere decisioni più adeguate dei tanti altri e hanno meno probabilità di essere colti alla sprovvista dagli eventi. Ma i narcisisti non sani vogliono essere ammirati più che amati. Tra i loro punti di forza ci sono la capacità di offrire prospettive irresistibili e il dono di attrarre seguaci. Spesso grandi innovatori negli affari , sono macchine per il successo, non perché abbiano un elevato standard interiore di eccellenza, ma perché desiderano le gratificazioni e la gloria che il successo comporta. Curandosi ben poco delle conseguenze delle loro azioni sugli altri, sono liberi di perseguire i propri obbiettivi in modo aggressivo, incuranti dei costi umani. Ma questi narcisisti provano empatia in modo selettivo, ignorando chi non sostiene la loro competizione per la gloria. Il senso di autostima è un altro indizio del narcisismo sano. I narcisisti malati di solito non ne hanno. Mentre alcuni leader narcisisti ottengono risultati spettacolari , altri causano disastri.

Quando nutrono sogni irrealistici, non sanno controllarsi e ignorano i consigli saggi. I narcisisti malati, tuttavia, sono a volte ammalianti. Il loro stesso nome deriva dal mito greco di Narciso, che era così affascinato dalla propria bellezza da innamorarsi della sua immagine riflessa in un lago. Anche la ninfa Eco s’innamorò di lui, ma si trovò respinta e con il cuore spezzato, incapace di competere con l’autoadorazione di Narciso. Come suggerisce il mito, molti narcisisti attraggono le persone perché la sicurezza di sé che emanano può conferire un’aura carismatica. Benché siano molto abili nell’umiliare gli altri, i narcisisti malati vedono se stessi in termini assolutamente positivi. È naturale che siano più felici quando sono sposati con qualcuno che non fa altro che adularli. Nell’ambito della triade oscura, i narcisisti si distinguono per la loro boria e la loro vanità,alimentata da un’inevitabile dose di autoinganno.

Hanno un atteggiamento all’insegna dell’egoismo più smacchiato: in caso di successo il merito è loro, mentre la colpa dei fallimenti è sempre degli altri. Si credono destinati alla gloria, arrivando ad attribuire a se stessi il lavoro altrui (ma non ci vedono nulla di male, come del resto in qualsiasi altra delle loro azioni). Il narcisista è qualcuno che ha una presunzione sconfinata, nutre fantasie ossessive di gloria illimitata, prova rabbia o intensa vergogna quando viene criticato, si aspetta favori speciali e manca di empatia. A causa di questa lacuna, i narcisisti non si rendono conto dell’egoismo che agli altri risulta così palese. Benché a volte possano risultare affascinanti, i narcisisti sanno essere molto sgradevoli. Per nulla portati all’intimità emotiva, sono molto competitivi,cinici e diffidenti nei confronti degli altri, e non si fanno scrupoli a sfruttarli, glorificando se stessi perfino a costo di offendere qualcuno vicino a loro. Ciò nonostante , tendono a considerarsi persone piacevoli. La presunzione priva di fondamento è più diffusa nelle società che incoraggiano l’affermazione individualistica anziché la condivisione del successo.

Domenica Lunedi Martedì Mercoledì Giovedi Venerdì Sabato Gennaio Febbraio Marzo April Può Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre