I richiedenti asilo - Sociologia del lavoro


Visualizzazioni: 411
0,30 €

La Convenzione di Ginevra del 1951 definisce giuridicamente chi è rifugiato, che diritti ha e quali sono gli obblighi degli Stati nei suoi confronti.

Ci sono i soggetti volontari che migrano dal proprio pese, per motivazioni economiche, per motivi lavorativi, per motivazioni di turismo, motivi di studio o per motivi di ricongiungimento, esistono anche le persone definite migranti forzati, generalmente sono i profughi, i richiedenti asilo e i rifugiati. Il PROFUGO è quel individuo che per diverse ragioni (guerre, povertà, forze di calamità naturali ecc..) decide di lasciare il proprio paese, ma non è ancora nelle condizioni di richiedere Protezione internazionale. Il RICHIEDENTE ASILO: E’ una persona che lasciato il proprio paese chiede lo status di “rifugiato” o altre forme di protezione internazionale e aspetta delle decisioni dalle istituzioni per definire la decisione e quindi le procedure da seguire.

Non disponibile