Il ruolo dei leader nelle campagne politiche - Luigi Di Gregorio


Visualizzazioni: 468
0,00 €

Le campagne politiche hanno un valore simbolico tranne per tre categorie di attori: indecisi, fluttuanti (coloro che oggi votano un partito e domani sono disponibilissimi a votarne un altro) e incerti che con il passare degli anni si stanno ampliando. Oltretutto siamo in una fase di campagna elettorale permanente (non dura più 2-3 mesi ma come negli Stati Uniti, ogni notte di dibattito viene definita notte in cui ci si gioca le elezioni). Dopo Trump l’aspettativa di Luigi di Gregorio era che si riposizionasse con i voti più a sinistra, visto il numero di indecisi proprio da quella sponda. Tuttavia oggi siamo in una sondocrazia (cioè siamo sondati continuamente). Esistono gli spin doctor (persone che tentano di orientare l’opinione pubblica a favore del proprio leader). L’autolettore ha una personalità molto importante per fare in modo che il leader di riferimento esca bene negli avvenimenti. La war room è fatta di professionalità e responsabilità...

Non disponibile