Blog Menu

Ultimi post

Tag:"Storia"

  • Peppino Impastato e il giornale di controinformazione sociale
    Peppino Impastato e il giornale di controinformazione sociale
    180 Visualizzazioni È piaciuto

    Ancora giovanissimo, Peppino scelse la strada della ribellione rompendo con il padre e, cacciato di casa, iniziò uno studio assiduo della politica diventando nel tempo un giornalista professionista. Partecipando a proteste e manifestazioni, fondò “Musica e Cultura”, un circolo per dare voce ai giovani compaesani dove trovarono spazio il “Collettivo Femminista” e il “Collettivo Antinucleare” tentativi di superamento della crisi sociale e in seguito, un canale radiofonico “Radio Aut” da lui...

    Leggi di più
  • Pandemia mortale
    Pandemia mortale
    231 Visualizzazioni È piaciuto

    Stavolta non siamo al cinema a guardare un film horror con i popcorn a portata di bocca e neppure a casa, distesi sul divano, a gustarci una serie televisiva apocalittica. Stavolta non siamo il pubblico che ama spaventarsi di fronte agli zombie, che vuole emozionarsi di fronte ad avventure straordinarie e pericolose. Stavolta non possiamo avere la libertà di cambiare canale. Stavolta quello che vediamo e viviamo è la nostra vita, (però) scombussolata dalla morte. Siamo gli attori di una...

    Leggi di più
  • Giovanni Falcone e il pool antimafia
    Giovanni Falcone e il pool antimafia
    273 Visualizzazioni È piaciuto

    Falcone personaggio discusso, diffidente e schivo, tenace e combattivo. Sempre in prima linea ma infondo uomo normale e con la voglia di lottare per il diritto alla libertà. Nato a Palermo il 18 maggio 1939, figlio di un chimico provinciale, frequenta il liceo classico Umberto e per un breve periodo l’Accademia navale di Livorno. Tornato in città sceglie la Facoltà di Giurisprudenza laureandosi nel 1961. Nel 1964 diviene pretore a Lentini per poi trasferirsi a Trapani come procuratore....

    Leggi di più
  • Siberia: una scoperta lunga trentamila anni
    Siberia: una scoperta lunga trentamila anni
    233 Visualizzazioni È piaciuto

    Una testa di lupo del Pleistocene risalente all'era Glaciale, scoperta per caso nell’estate del 2018 sulle rive del fiume Tirekhtyakh, nel nord della Yakutia in Siberia quando un abitante della zona, Pavel Efimov, passeggiando sulle rive, notò qualcosa di strano nel terreno dove il ghiacciaio stava cedendo a causa delle temperature estive più alte del normale rimanendo così per decine di migliaia di anni protetta nel permafrost.

    Leggi di più
  • Il potere sullo spazio. Il potere sovrano in Michel Foucault
    Il potere sullo spazio. Il potere sovrano in Michel Foucault
    415 Visualizzazioni È piaciuto

    Foucault riporta una descrizione sul significato del potere sovrano nel suo corso al College de France dell'anno accademico 1973-1974 intitolato Il potere psichiatrico. A questo breve saggio ne seguirà un secondo, nel quale, proseguendo l'analisi foucaultiana dei sistemi di poteri, si parlerà del potere disciplinare. Come conclusione si proverà a comparare i due poteri, provando anche ad abbozzare possibili applicazioni di queste analisi di filosofia della storia alla contemporaneità.

    Leggi di più
  • La celebrazione dei caduti dopo la seconda guerra mondiale: continuità e discontinuità
    La celebrazione dei caduti dopo la seconda guerra mondiale: continuità e discontinuità
    801 Visualizzazioni È piaciuto

    “Ora che ho visto cos’è guerra, cos’è guerra civile, so che tutti, se un giorno finisse, dovrebbero chiedersi: – E dei caduti, che facciamo? Perché sono morti? – Io non saprei cosa rispondere. Non adesso, almeno. Né mi pare che gli altri lo sappiano. Forse lo sanno unicamente i morti, e soltanto per loro la guerra è finita davvero”.Cesare Pavese, La casa in collina

    Leggi di più
  • L'eccidio di Katyn una memoria tradita
    L'eccidio di Katyn una memoria tradita
    708 Visualizzazioni È piaciuto

    Il massacro di Katyn è una strage compiuta dall'esercito sovietico nella primavera del 1940.

    Leggi di più
  • Uomo e cane una storia lunga 14 mila anni
    Uomo e cane una storia lunga 14 mila anni
    640 Visualizzazioni È piaciuto

    Un antico legame? A quanto pare sì.

    Leggi di più
  • Il liberalismo americano nel pensiero di Michel Foucault
    Il liberalismo americano nel pensiero di Michel Foucault
    361 Visualizzazioni È piaciuto

    Il liberalismo americano, fin dalla sua nascita a partire dalla seconda metà del XVIII secolo, ha sempre permeato in profondità pressochè tutti gli aspetti della vita pubblica statunitense. Possiamo affermare che il liberalismo nasca con l'indipendenza americana e che, allo stesso tempo, l'indipendenza americana si sia realizzata attraverso il liberalismo. Secondo l'analisi fattane dal filosofo francese Michel Foucault, “il liberalismo è stato chiamato in causa in qualità di principio...

    Leggi di più
  • March Bloch uno storico combattente
    March Bloch uno storico combattente
    696 Visualizzazioni È piaciuto

    La mobilitazione totale operata dai governi dei paesi belligeranti a partire dall'estate 1914 chiamò alle armi intere generazioni di giovani francesi, tedeschi, italiani, russi. Tra i milioni di cittadini che nell'estate 1914 si videro assegnata un'uniforme e un grado militare c'era il futuro storico di fama mondiale Marc Bloch.

    Leggi di più
  • L'antroposofia come cammino di coscienza dell'uomo
    L'antroposofia come cammino di coscienza dell'uomo
    251 Visualizzazioni È piaciuto

    Rudolf Steiner visse in Germania nei primi anni del XX secolo pubblicando manuali sull'evoluzione della filosofia citando grandi interpreti come Goethe, Kant, Schopenauer, Einstein arrivando a delineare il proprio pensiero incentrato su una concezione monastica del mondo e fondata sulle scoperte scientifiche del tempo nel settore della genetica e biologia attraverso le quali confluirebbero elementi tratti dalla teosofia e del pensiero, concetti che per la prima volta egli introdusse...

    Leggi di più
  • La guerra che non finisce: La pace di Brest-Litovsk e le sue conseguenze in Europa orientale
    La guerra che non finisce: La pace di Brest-Litovsk e le sue conseguenze in Europa orientale
    344 Visualizzazioni È piaciuto

    La Pace di Brest-Litovsk, stipulata il 3 marzo 1918 fra gli Imperi centrali e la Russia, segnerà l'uscita di quest'ultima dalla prima guerra mondiale. Firmata nella fortezza di Brest-Litovsk, quartier generale dello stato maggiore tedesco nel fronte orientale, la pace prevedeva condizioni drammatiche per la Russia, che diventava la prima nazione sconfitta della Grande Guerra.

    Leggi di più
  • La legge Basaglia e la chiusura delle istituzioni manicomiali
    La legge Basaglia e la chiusura delle istituzioni manicomiali
    419 Visualizzazioni È piaciuto

    1978 - 2018: ricorre quest'anno il quarantennale della legge 180, la cosiddetta legge Basaglia che sanc?? la chiusura delle istituzioni manicomiali e inizi ? a determinare un nuovo modo di approcciarsi alla malattia mentale, sia per gli addetti ai lavori sia per coloro i quali direttamente avevano a che fare con persone affette da tale patologia, in primis, i familiari.

    Leggi di più
  • Le nevrosi di guerra nel primo conflitto mondiale
    Le nevrosi di guerra nel primo conflitto mondiale
    230 Visualizzazioni È piaciuto

    La prima guerra mondiale ha lasciato dietro di sè una scia di vittime ignorate per decenni dai censimenti ufficiali e dalla memoria pubblica. Si tratta dei soldati ritornati a casa con gravi patologie psichiatriche dovute ai traumi bellici, di norma riassunte dalla letteratura medica sotto il nome di «nevrosi di guerra».

    Leggi di più
  • Rivoluzione industriale: i sobborghi parigini dei Taccuini di Emile Zola
    Rivoluzione industriale: i sobborghi parigini dei Taccuini di Emile Zola
    326 Visualizzazioni È piaciuto

    La rivoluzione industriale è stata un avvenimento - o sarebbe meglio dire un processo - spartiacque nella storia europea e, attraverso l'egemonia esercitata da questa sul resto del mondo, globale. Oggi siamo spesso portati a vedere l'industrializzazione europea come un fatto storicamente inquadrato all'interno di una rigida linea cronologica, grazie alla quale possiamo affermare che in un tale momento ? iniziata, in un tal altro si è conclusa e da quel punto in poi si può acriticamente...

    Leggi di più
  • Il significato dell'albero nell'antichità
    Il significato dell'albero nell'antichità
    410 Visualizzazioni È piaciuto

    Un viaggio di studio alla scoperta del rapporto uomo-natura partendo dalle antiche leggende nella storia del mondo per spaziare tra i grandi protagonisti dell’arte contemporanea, ancora oggi molto studiati e apprezzati. Un’analisi di confronto storico, antropologico ed artistico guidata dal desiderio di indagare più a fondo le bellezze naturali per comprendere quanto sia fondamentale il rispetto e la tutela dell’ambiente.

    Leggi di più
  • Le ragioni del museo
    Le ragioni del museo
    272 Visualizzazioni È piaciuto

    "Il museo è prima di tutto e soprattutto un focolare della conoscenza, nel suo duplice impulso di memoria e di invenzione, e uno strumento di istruzione". Il museo, simbolo del passato, resta uno dei luoghi dove si cerca la meraviglia, il diverso spinti dalla curiosità consapevoli di trovarvi qualcosa che non è visibile nel mondo attuale. Sono i custodi del passato, delle tradizioni, dell’anima dei popoli e ne testimoniano la memoria collettiva. 

    Leggi di più
Showing 1 to 17 of 17 (1 Page)