Blog Menu

Ultimi post

Vademecum dell’email

72 Visualizzazioni 0 È piaciuto

Ad oggi ogni azienda ha l’opportunità di gestire via internet sia la corrispondenza promozionale che quella amministrativa modalità ormai superiore al traffico di informazioni mediante fax o chiamate telefoniche.

1)Non inviare ad altri ciò che troveremo noi stessi sgradevole da ricevere

2)Non usare l’e-mail per propositi illegali o non etici

3)Non inviare ciò che non scrivereste su una cartolina, elementi quali informazioni riservate e password

4)Compilare la casella “oggetto” sintetizzando il contenuto del messaggio. Compilarlo in modo chiaro rappresenta una cortesia verso il destinatario, aiuterà anche a far individuare con rapidità l’argomento al potenziale cliente.

5)Scrivere sempre in minuscolo, il maiuscolo risulta sgradevole quasi essere un urlare.

6)Per evidenziate un concetto scrivere in grassetto

7)Buona norma limitare la lunghezza del messaggio.

8)Allegare file leggeri non superiori a 500 Kb per dare una possibilità di scaricamento veloce

9)Giocare assolutamente sull’incisività già dalle prime lingue e pochi collegamenti ipertestuali

10)Non chiedere la ricevuta di ritorno al destinatario, funzione che spesso viene declinata dal destinatario

11)Evitare il sarcasmo e l’ironia che spesso viene fraintesa

12)Una forma di cortesia è sottoscrivere il messaggio con il vostro nome

13)Occorre cercare di fare attenzione alla grammatica a all’ortografia che potrebbe ridurre l’immagine e la credibilità del messaggio.

Questo post sul blog ti è stato utile?
Pubblicato in: Tecnologia, Informatica

Gruppo di lavoro del team di Needfile uniti per la stesura di articoli.

Lascia un commento

Codice di sicurezza