Blog Menu

Ultimi post

Navigare con cautela nell’oscurità del Dark Web

96 Visualizzazioni 0 È piaciuto

Il Deep Web o Web sommerso è quella parte del web nascosta che non è indicizzata dai motori di ricerca tradizionali come Google o altri, ma è il Dark Web la sezione più segreta nel profondo web che contiene una raccolta di siti web poco organizzati e risulta più difficile la ricerca immediata di contenuti precisi.

Il Dark Web è uno strumento spesso utilizzato dalla criminalità per il traffico di droga, la pedofilia, il traffico di armi e tutto ciò che è illegale. In realtà il Dark Web è da sempre una parte del web utilizzato anche da professionisti, quali giornalisti, scienziati o istituzioni del governo quando hanno la necessità di muoversi in maniera anonima e riuscire a mantenere comunicazioni e transazioni lontano dal web ufficiale facilmente controllabile.

Nel Dark Web gli utenti utilizzano lo strumento di crittografia Tor per nascondere la loro identità. Tor è il più diffuso tra questa tipologia di siti per muoversi nel Dark Web per la sua capacità di anonimato sia cambiando l’indirizzo IP degli utenti connessi e l’indirizzo IP dei siti web tramite crittografia in modo da farli apparire connessi da un altro indirizzo e quindi un’altra posizione geografica sulla rete Tor.

Il Dark Web è pieno di minacce e bisogna utilizzarlo correttamente ed è necessario utilizzare il browser Tor configurandolo in maniera opportuna per proteggerti dalle minacce alla privacy. Se hai bisogno di registrarti su un qualsiasi sito nel Dark Web, non usare mai i tuoi dati reali, utilizza nomi e indirizzi mail fasulli.

Sarebbe opportuno non eseguire transazioni di acquisto nel Dark Web, soprattutto è consigliabile informarsi sul sito visitato sulla sua buona reputazione. In questa parte del web vengono usati dai criminali i Bitcoin come moneta virtuale spesso per l’acquisto di armi o materiale illegale. Essere dotati di buon antivirus è di necessaria importanza e cercare di limitare lo scaricamento di contenuti. Il Dark Web è pieno di materiale infetto da virus e da malware e molto altro software malevolo, pertanto l'accesso è consigliabile solo all’utente esperto.

Sviluppare la capacità di riconoscere i potenziali pericoli e valutare in anticipo le conseguenze delle proprie azioni è una delle protezioni migliori per la propria privacy che nessun software può sostituire.

La navigazione più sicura è quella con un buon protocollo VPN abbinato a Tor, la navigazione è estremamente lenta molto più della connessione normale anche se non risulta questo un problema in quanto le pagine del Deep Web hanno una grafica leggera e basilare fatto di cartelle e semplici scritte senza animazioni o effetti continui.

darkweb

Questo post sul blog ti è stato utile?
Tag : Internet , Web
Pubblicato in: Informatica

Gruppo di lavoro del team di Needfile uniti per la stesura di articoli.

Lascia un commento

Codice di sicurezza