Blog Menu

Ultimi post

Liberazioni cromatiche - Margherita Tessier

371 Visualizzazioni 456 È piaciuto

A volte le parole non bastano.
E allora servono i colori.
E le forme.
E le note.
E le emozioni.

A. Baricco

E' stato come un risveglio, la pittura per me è liberazione. Questa è la porta d'accesso per entrare subito in connessione con la sensibilità artistica di Margherita. Lei stessa, attraverso l'energia vitale del colore ci consegna la chiave giusta, quella che apre i cancelli del suo universo pittorico davanti ai nostri occhi. Verde, rosso, blu, giallo.

Tutto parte dal colore, vero attore protagonista di un teatro di pennellate libere generate negli attimi in cui le briglie della ragione allentano la propria morsa; pennellate autonome del tutto svincolate da schemi precostituiti e dalla fedeltà al dato fenomenico, che ritorna talvolta solo come retaggio di forme impresse nella coscienza. E' una danza di colori guizzanti, dove si riversa tutta l'emotività di una giovane artista che fa della tela la sua più cara confidente, l'amica fidata che assorbe i suoi stati d'animo con la stessa immediatezza con cui vengono generati. L'emozione fugace si vitalizza nel suo tratto energico che esprime tutta la carica espressiva delle tonalità, ora calde ora fredde, come lo sono le sensazioni. I colori fluiscono da un impulso interiore che si sprigiona e la stessa scelta di toni cupi o luminosi è dettata da quell'impulso.

Nelle opere di Margherita risuonano le tonalità rosso fiammante dei tramonti e blu profondo degli abissi: gli accostamenti, emancipati da un ragionamento lucido, rispondono ad una pura esigenza comunicativa. La scelta della tecnica è in pieno accordo con il suo approccio all'arte: la rapidità d'azione garantita dall'acrilico corrisponde a quel richiamo dell'istinto che urge di uscire allo scoperto. Margherita rifugge dalle catalogazioni: gli ambienti naturali o urbani sono solo evocati, labile traccia di un ricordo, forse di un sogno, metamorfosi pittoriche di un'esperienza vissuta e risvegliata in quella nuova pelle che è la tela. 

Giulia Comunian

liberazione-cromatiche2  liberazione-cromatiche4

liberazione-cromatiche5

Margherita Tessier

www.margheritatessier.com

info@margheritatessier.com

www.armoniedarte.eu

Questo post sul blog ti è stato utile?
Pubblicato in: Arte

Consegue nel 2018 la Laurea magistrale in Storia delle arti e conservazione dei beni artistici presentando come tesi l'eredità di Bruno Munari, un laboratorio per l'infanzia. Dal 2014 comincia a collaborare con diverse realtà del panorama patavino e veneziano quali l'Associazione Arti Espressive di Marghera progetta Danza e pittura, e alla quinta edizione di Uovokids, festival pluridisciplinare dedicato alla creatività contemporanea per bambini.

Lascia un commento

Codice di sicurezza