Blog Menu

Ultimi post

I legami tra gli individui sono appassiti

433 Visualizzazioni 297 È piaciuto

La moderna società porta con sè, la perdita delle tradizioni basate sul senso condiviso e di obbligo morale di comunità creando un nuovo volto, quello dell'uomo individualista.

I primi pensatori sociali incentrarono il focus su tematiche legate alla possibilità che la società moderna potesse destabilizzare i rapporti comunitari di solidarietà a causa del suo cambiamento radicale.

Il XIX secolo è un periodo che contiene grandi atti di volontariato, la nascita di molte associazioni e il susseguirsi di missioni caritatevoli nonché l'origine di molte organizzazioni di beneficenza. Verso la fine del XX secolo è lo Stato ad assumersi alcune di queste responsabilità valutando da tal momento, i valori civili e morali di unione tra gli individui destinati pericolosamente a scomparire a causa di una società che evolve troppo velocemente. Nonostante si tratti di un'era tecnologica e globalizzata, paradossalmente si giungerebbe alla perdita di alcune tradizioni e alla "creazione" di un individuo più solo.

Le persone ascoltano musica dall'ipod, suonano sempre meno in compagnia, siedono davanti al computer per comunicare tralasciando i vecchi ritrovi in gruppo nelle piazze con un conseguente calo ad delle iniziative di volontariato. Prendendo come esempio Robert David Putnam studioso americano, ci illustra le sue considerazioni testimoniando l'aumento di chi pratica sport come il bowling rispetto agli sport divisi in squadre. Le persone nutrono sfiducia nella reciprocità non credono più alla forza del gruppo ma si focalizzano sulla propria presenza e individualità. I legami delle nostre comunità sono appassiti.

Gruppo di lavoro del team di Needfile uniti per la stesura di articoli.

Lascia un commento

Codice di sicurezza