Blog Menu

Ultimi post

Drahthaar un cane duro dal cuore tenero

320 Visualizzazioni 0 È piaciuto

Il Drahthaar è un cane da ferma tedesco. La sua origine è risalente al XIX secolo, quando, con l’obbiettivo di avere un cane da caccia tedesco a pelo duro, a partire dai migliori soggetti di razza con quella caratteristica estestica ed inserendo il Bracco tedesco a pelo corto, venne creato un cane da caccia che ben poteva vantare un mantello resistente. É proprio il vantaggio di avere quella tipologia di pelo, cosi robusto, da rendere il Drahthaar un cane coinvolgibile anche nelle attività da svolgere in acqua, e non solo per la caccia su terra.

drahthaar-piccolo   cane-piccolo2

Fin da cuccioli questi cani tendono ad utilizzare schemi operativi in maniera chiara, come ad esempio la punta predatoria, cioè quel movimento che fornisce l’indicazione che il naso del cane ha avvertito davanti a sè la presenza di selvatici. Cosi come tutti i cani da caccia da ferma il Drahthaar raggiunge la maturità sessuale entrando nell’età adulta intorno ai due anni.

Se siete interessati ad un cane di questa razza non potete non tener conto di alcuni aspetti; una delle principali motivazioni che portano il cane a “fare” è la voglia di perlustrare e ricercare attraverso l’utilizzo di coni olfattivi, questo significa che, se non ben disciplinato, il Drahthaar è portato a fughe e allontanamenti in libertà.

Fuori casa l’interesse principale di questi cani è il movimento nello spazio alla ricerca di odori, questo significa che se non siete stati in grado di insegnare come si va al guinzaglio, rischiate di trovarvi un cane che tira come un ossesso non appena ha captato un odore più interessante della vostra compagnia, o che, peggio ancora, attivi atteggiamenti predatori verso cose o persone in movimento.

Questi cani, cosi come altri del gruppo razza “cani da ferma”, possono tranquillamente condividere con voi l’appartamento, i cani da caccia infatti, per quanto preferiscano l’esterno durante l’uscita, in casa sono delle vere e proprie “cozze”, morbosi e adesivi.

Come fare quindi per ovviare certe difficolta? Impostate passeggiate che siano sempre nuove e più variabili possibili soprattutto se abitate in città e non avete modo di spostarvi spesso in mezzo al verde per le vostre uscite col cane, valorizzate le ricerche con pista e su coni di odori, fin da subito create un rapporto di fiducia che vi aiuti a gestire con fermezza la libertà in esterna (la libertà aiuta ad aumentare la qualità della passeggiata soprattutto se abitate in centro urbano e non sempre vi è possibile sganciare il cane), e date strumenti che aiutino il vostro cane ad essere autonomo in casa (per evitare distruzioni quando non ci sarete) e consapevole del distacco fuori (così da non dover aspettare ore il suo ritorno non appena lo sganciate dal guinzaglio).

Non sapete come? Chiedete ad un educatore che vi aiuti in questo percorso e che vi dimostri che l’insegnamento migliore che potete apprendere convivendo con un cane da caccia è che il modo migliore per scoprire se puoi fidarti di qualcuno è dandogli la tua fiducia.

Scene di vita del cane Drahthaar da cucciolo ad adulto

Il Drahthaar è un cane fondamentalmente rustico che unisce efficacemente resistenza, velocità e forza, caratteristiche che lo rendono un compagno instancabile, restando un duro dal cuore tenero.

Tag : Animali, Cane, Natura
Pubblicato in: Animali e Natura

Laureata in psicologia, educatrice ed istruttrice cinofila, operatrice pet therapy in coppia con Alex, tecnico mobility, assistente di vasca, per attività cinofile in acqua. Responsabile della gestione e docente dei corsi di formazione Walk In Dogs.

Lascia un commento

Codice di sicurezza