Blog Menu

Ultimi post

Ultimi post

  • La religione che cambia nel mondo moderno
    La religione che cambia nel mondo moderno
    253 Visualizzazioni È piaciuto

    Le religioni devono far credere di non cambiare per essere funzionali al contesto in cui esiste. Tutte le religioni si stanno profetizzando, non cambiando i dettagli ma i modi di porsi al mondo contemporaneo. L’ipotesi é che ci sia un enorme cambiamento nella perdita delle religioni di ristrutturare l'immaginario collettivo. Il mondo medievale era ristrutturato secondo l'immaginario del modello religioso cristiano. Oggi la chiesa sta perdendo plausibilità, quel potere di strutturare in...

    Leggi di più
  • Il collage: decostruire per ricostruire il reale
    Il collage: decostruire per ricostruire il reale
    675 Visualizzazioni È piaciuto

    L'uso di questi materiali, che mantengono la loro originaria identità all'interno del nuovo contesto pittorico, sfidava alcuni dei più saldi postulati ereditati dagli artisti occidentali a partire dal Rinascimento. L’uso di questi materiali, che mantengono la loro originaria identità all’interno del nuovo contesto pittorico, sfidava alcuni dei più saldi postulati ereditati dagli artisti occidentali a partire dal Rinascimento.

    Leggi di più
  • Antoni Gaudì - L'architetto di Dio
    Antoni Gaudì - L'architetto di Dio
    1244 Visualizzazioni È piaciuto

    Antoni Gaudì (Reus, 25 giugno 1852 - Barcellona, 10 giugno 1926) architetto spagnolo, è considerato da sempre il massimo esponente del modernismo catalano. Sviluppa fin da piccolo uno spiccato spirito di osservazione e un incondizionato amore per la natura che lo porteranno ad avvicinarsi allo studio dei materiali e alla decorazione applicata all’architettura. Dal 1863 al 1868 frequenta il collegio dei Padri Scolopi a Reus, laureandosi nel 1878 alla Escuela Provincial de Arquitectura di...

    Leggi di più
  • Il meraviglioso Park Guell di Barcellona
    Il meraviglioso Park Guell di Barcellona
    350 Visualizzazioni È piaciuto

    La costruzione del parco Guell cominciò nel 1900 quando Barcellona era una metropoli moderna ed era una grande potenza industriale che superava il mezzo milione di abitanti.

    Leggi di più
  • Artigianato vivo - Cison di Valmarino (TV)
    Artigianato vivo - Cison di Valmarino (TV)
    264 Visualizzazioni È piaciuto

    Nella splendida cornice di Cison di Valmarino, dipinta nel verde e abbellita dalle scenografiche architetture medievali di Castelbrando, si incontrano tradizione, arte e folclore. Un paese intero che apre le sue porte diventando un laboratorio artigiano a cielo aperto. Artigiani, musica, spettacoli e non dimentichiamo il cibo e la buona cucina.

    Leggi di più
  • Impronte vegetali
    Impronte vegetali
    303 Visualizzazioni È piaciuto

    Nel vuoto della Cattedrale ex Macello di Padova si è conclusa in data primo luglio a.c. Impronte Vegetali, una mostra itinerante, che concilia arte, natura e società. L’esposizione, si ramifica in un suggestiva architettura pre-industriale seguendo una navata centrale che incorpora più bracci laterali destinati ai protagonisti artefici di forme plasmate dalla ceramica: Annalia Amedeo, il gruppo BAUM, Fabio Ciancaglini, Carla Collesei, Carla Francucci, Evandro Gabrieli, Silvia Granata,...

    Leggi di più
  • L'apostrofo rosa sul Cavallino rampante
    L'apostrofo rosa sul Cavallino rampante
    1370 Visualizzazioni È piaciuto

    Succede di innamorarsi di una Ferrari, delle sue linee sinuose, del fascino impeccabile che si cela dietro ad una calandra perfetta. Ci si innamora di una Ferrari sentendola cantare, appena apre la “bocca” per schiarirsi la voce come fa un soprano prima di un concerto unico e sublime. “L'automobile è femminile” affermava Gabriele d'Annunzio e dunque ci si innamora di una bella macchina proprio come di un'affascinante donna di classe, con lo stesso batticuore a prima vista.

    Leggi di più
  • Andrea Troian: scatti di Alberi
    Andrea Troian: scatti di Alberi
    858 Visualizzazioni È piaciuto

    Il rispetto verso la pellicola giace, innescando un meccanismo di ricerca che supera le barriere tecnologiche. Mani che toccano la pellicola plasmano l’immagine, mutandola in qualcos’altro. L’albero resta riconoscibile ma scompare il mondo intorno ad esso lasciando cavità dai colori innaturali.

    Leggi di più
  • L'attivo e il passivo nel mancante di Lacan - Seconda parte
    L'attivo e il passivo nel mancante di Lacan - Seconda parte
    395 Visualizzazioni È piaciuto

    Freud riporta le sue teorie psicanalitiche attraverso l'interpretazione dei sogni, a differenza di Lacan associandole al rapporto umano madre-bambino. La teoria del Mancante di Lacan sostiene che senza la disgregazione non avviene la formazione dell’individuo. Per cui, la disgregazione che noi percepiamo nelle due personalità frammentate – Attivo e Passivo – esprimono la giusta dimensione della personalità permettendoci di lavorare sul nostro equilibrio. 

    Leggi di più
  • L'attivo e il passivo nel mancante di Lacan - Prima parte
    L'attivo e il passivo nel mancante di Lacan - Prima parte
    519 Visualizzazioni È piaciuto

    La teoria di Lacan, non così conosciuto ed approfondito come per i temi della psicanalisi di Freud o Jung, è complessa in quanto approfondisce il Mancante. Per vedere come nascono le identità che sono due e che rappresentano le tipologie umane, nella loro espressione identitaria, dobbiamo cominciare parlando dell'uomo dalla nascita, portatore di profonde aperture a livello psicanalitico.

    Leggi di più
  • Parole Dentro - Antonio Irre
    Parole Dentro - Antonio Irre
    392 Visualizzazioni È piaciuto

    Il progetto Parole Dentro è stato presentato per la prima volta all’interno della rassegna The Living Art, come durational in una maratona di 38 ore di performance. È un’opera che nasce dal dono reciproco fra artista e spettatore, in cui i contorni dei rispettivi ruoli si fanno sfumati, senza confini. In uno scambio di fiducia, il partecipante dona il suo tempo, in cambio l’artista realizza il Ritratto a Parole, un componimento poetico breve ed immaginifico, che il partecipante riceve in...

    Leggi di più
  • La natura ricostruita - Tino Brugnotto
    La natura ricostruita - Tino Brugnotto
    990 Visualizzazioni È piaciuto

    Quella di Valentino Brugnotto è una natura totalmente ricostruita secondo un itinerario inventivo che ricompone idealmente, dopo averla dissezionata, una visione disincantata della vita degli oggetti che appartengono all'ambiente dell'uomo gioioso e fragrante per la intrinseca energia di un colore dalle tinte terse e pure, intensamente luminose.

    Leggi di più
  • Passaggi d'identità , collettiva d'arte
    Passaggi d'identità , collettiva d'arte
    250 Visualizzazioni È piaciuto

    Inaugurazione 12 maggio 2018, Centro Piovese d'Arte e cultura a Piove di Sacco. Artisti presenti: Bedin Fabio, Liliana Borgia, Deborah Coli, Loretta Militano, Antonio Sacco, Francesco San Filippo, Lucio Zatti, Kate Kalniette. Ospiti: Pietro Pozzi, Luciano Bordin, Alberto Miozzi (Ciro). A cura del critico d'arte Ives Celli.

    Leggi di più
  • Fughe di colore - Denise Peron
    Fughe di colore - Denise Peron
    678 Visualizzazioni È piaciuto

    Il colore mi possiede. Non ho bisogno di tentare di afferrarlo. Mi possiede per sempre, lo sento. Questo è il senso dell'ora felice: io e il colore siamo tutt'uno.

    Leggi di più
  • Spiriti Guerrieri - Denise Peron
    Spiriti Guerrieri - Denise Peron
    579 Visualizzazioni È piaciuto

    Una scelta stilistica quella di Denise che concilia architettura e illustrazione, due passioni che corrono su binari paralleli ed espresse da una griglia di toni freddi come un blu oltremare accostato a sfumature dorate e porpora che riflettono bagliori luminosi.

    Leggi di più
  • Sensazioni liquide - Pawel Rosinski
    Sensazioni liquide - Pawel Rosinski
    304 Visualizzazioni È piaciuto

    Quando ho conosciuto Pawel ho subito avuto l'impressione di trovarmi di fronte ad una personalità particolare dalla grande necessità di comunicare. Tuttavia questa urgenza non poteva essere appagata dalle parole, bensì dalle immagini. Il processo creativo che sta all'origine delle sue opere nasce proprio da questa sete che Pawel stesso non riesce a tradurre se non con i pennelli. Un famoso detto cinese sostiene che un gesto vale più di mille parole: così per Pawel colori e forme ci invitano...

    Leggi di più
  • Legami - Pawel Rosinski
    Legami - Pawel Rosinski
    390 Visualizzazioni È piaciuto

    Le opere dell'artista polacco Pawel Rosinski colgono l'aspetto più intimo e sentimentale dei rapporti umani espressi attraverso l'utilizzo dell'acquerello.

    Leggi di più
  • L'Albero della vita di Gustav Klimt
    L'Albero della vita di Gustav Klimt
    3195 Visualizzazioni È piaciuto

    Il fregio della sala da pranzo del palazzo Stoclet di Bruxelles rappresento l'ultima grande impresa collettiva a cui l'autore partecipò. Il palazzo, residenza privata dell'industriale belga Adolphe Stoclet, fu realizzato tra il 1905 e il 1911 secondo il gusto secessionista dell'architetto Joseph Hofmann che si occupà, assieme a Koloman Moser, anche della scelta delle decorazioni e dell'arredamento.

    Leggi di più
  • I luoghi dell'animo -  Silvio Zago
    I luoghi dell'animo - Silvio Zago
    760 Visualizzazioni È piaciuto

    Le visioni dei paesaggi lagunari che irrompono in queste tele di grande formato esprimono un sentimentalismo dedito ai luoghi della Pianura Padana in cui i segni della spatola si confondono tra i toni contrastanti schiariti dalla luce. Segni privi di forma dove l’occhio di colui che osserva si immerge in spazi intrisi di spiritualità e fascinazione, scenari nei quali l’uomo trova finalmente il suo arrendimento.

    Leggi di più
  • Il Cubismo tra collage e assemblaggi
    Il Cubismo tra collage e assemblaggi
    4317 Visualizzazioni È piaciuto

    Con l'avvento delle Avanguardie, nei primi trent'anni del Novecento ogni forma di accademismo tradizionale verrà sostituita da nuovi linguaggi artistici grazie all'introduzione di tecniche e materiali inediti. Nel 1912 Pablo Picasso (Malaga, 1881 – Mougins, 1973) e Georges Braque (Argenteuil, 1882 – Parigi, 1963), massimi interpreti e promotori del Cubismo, realizzano i primi collage. La storia del movimento cubista si sviluppa attraverso un intreccio sperimentale che lega i due maestri, un...

    Leggi di più
Showing 301 to 320 of 395 (20 Pages)